Venezuela, José Manuel Rey si ritira dal calcio giocato

José Manuel ReyesIn Venezuela è una vera e propria bandiera, dopo aver lasciato la nazionale nel 2011, nel giorno del suo 40° compleanno, el Pokémon Rey ha deciso di appendere le scarpe al chiodo. Difensore centrale dotato di grande bravura nei calci piazzati, José Manuel Rey nel corso della sua carriera ha disputato venti stagioni da professionista, l’ultima con la maglia del Deportivo Lara. Ha rappresentato il Venezuela in sei Coppe America, scendendo in campo 117 volte e realizzando 11 gol in 14 anni con i colori della Vinotinto. Tetero, come lo chiamano in patria, è cresciuto nel settore giovanile del Deportivo La Coruña, nel corso della sua vita calcistica ha giocato in 11 squadre diverse: quattro in Europa (Deportivo, Dundee, Potevedra e AEK Larnaca) e le restanti in Sud America dove ha alternato esperienze in Venezuela ad altre in Ecuador, Cile e Colombia. In particolare, resteranno affezionati a lui, i tifosi del Caracas che lo hanno visto indossare la maglia rossonera del club venezuelano 155 volte. Rey darà l’addio nella gara che il Deportivo Lara giocherà contro il Carabobo FC nei playoff per aggiudicarsi un posto nella Copa Sudamericana.