Ucraina, ancora bombardato lo stadio dello Shakhtar Donetsk

Donbass ArenaAncora esplosioni alla Donbass Arena, lo stadio dello Shakhtar Donetsk che però già da alcune settimane ha cambiato la sede degli allenamenti a Kiev e quella delle partite in casa a Lviv. Nonostante la tregua con i separatisti russi, lo stadio è stato ancora preso di mira da due bombe esplose oggi, le quali hanno danneggiato la tribuna nord-est dell’impianto. Evacuato tutto il personale presente, fortunatamente non è stato registrato nessun ferito. Già qualche tempo fa lo stadio aveva subito altri bombardamenti, non c’è pace quindi a Donetsk, città nell’Est del paese che è stata autoproclamata capitale dei ribelli filorussi.

Be the first to comment

Leave a Reply