Tragedia a West Ham, muore il ventenne Dylan Tombides colpito da un tumore

Dylan Tombides

Era una grande combattente, così viene descritto Dylan Tombides dal West Ham, che oggi ha annunciato la sua scomparsa in mattinata. Dylan lottava da tre anni con un tumore ai testicoli, il quale tuttavia non gli ha impedito di giocare per il West Ham ed esordire nel 2012 in Coppa di Lega inglese contro il Wigan. Ventenne australiano di origini greche, da quattro anni giocava in Inghilterra ed è sceso in campo nove volte con le varie nazionali minore australiane, marcando anche il tabellino con l’U17. – Dylan è morto con la famiglia al suo fianco, dopo aver coraggiosamente combattuto la malattia per tre anni. Nonostante i trattamenti a cui è stato sottoposto, ha sempre colpito compagni e allenatore per la sua positività e l’approccio professionale al calcio e agli allenamenti. Dylan mancherà tutti coloro che lo hanno conosciuto – si legge su www.whufc.com. In suo onore ci sarà un minuto di silenzio e di applausi prima del derby di sabato contro il Crystal Palace. Subito sono arrivate le condoglianze di molti suoi compagni di squadra trai quali Chris Oikonomidis, centrocampista dell’Australia e della Lazio primavera.

Be the first to comment

Leave a Reply