Stadi nel mondo: Stadio Azadi

Lo Stadio Azadi si trova in Iran ed è il quarto stadio più grande d’Asia e il primo nel Medio Oriente. Lo stadio sorge a ovest di Teheran e fa parte di un vasto complesso sportivo che comprende anche un fiume per il canottaggio, piscine, altri campi da calcio, da pallavolo e sollevamento pesi. Lo stadio è stato inaugurato nel 1972 e aveva all’inizio una capienza di 100.000 posti a sedere. I posti non sono coperti ma sono dotati di un seggiolino con schienale. In seguito i posti sono stati ridotti ma resi più confortevoli. Secondo molta gente lo Stadio Azadi è lo stadio più intimidatorio di tutta l’Asia, infatti le squadre hanno molta difficoltà a giocare quando lo stadio è pieno dato anche che la struttura dello stadio amplifica i rumori di gioco e il tifo dei tifosi iraniani, in alcune partite si trasforma in una vera e propria bolgia. Nel 2005 è stato aggiunto un maxi-schermo gigante di 104 metri quadrati al posto del tabellone. Il record di affluenza allo stadio risale al 1983 quando nel derby tra Esteghal e Persepolis arrivarono allo stadio 126.922 persone. Il nome Azadi in persiano vuole dire “libertà”. Lo stadio è utilizzato per le partite del Persepolis e dell’Esteghal, nonché dalla Nazionale dell’Iran.

Stadio Azadi Panoramica sullo Stadio Azadi

Be the first to comment

Leave a Reply