Spagna – Elche retrocesso per troppi debiti, ripescato l’Eibar

ElcheUna notizia clamorosa arriva dalla Spagna. L’Elche, che ha concluso la Liga 2014-2015 al tredicesimo posto, è stato retrocesso per troppi debiti nei confronti dell’agenzia delle entrate spagnola. Lo ha deciso il tribunale disciplinare della Liga che ha decretato la retrocessione del club in seconda serie. “La retrocessione è causa del continuo indebitamento della società con l’Aeat, l’Elche aveva già avuto problemi del genere ed era stato sanzionato la scorsa stagione.” – si legge sul sito ufficiale della Lega di calcio professionistico. Il presidente ha fatto sapere che farà ricorso ma, come dichiarato da Aaron Niguez, attaccante della squadra, i giocatori si erano accorti che c’era qualcosa che non andava. Al suo posto probabilmente verrà ripescato l’Eibar, terzultimo nella scorsa edizione del campionato spagnolo. La formazione valenciana dovrà quindi ripartire dalla cadetteria iberica, salvo altre clamorose sorprese.