Romania, l’esperto Anghel Iordanescu è il nuovo commissario tecnico

Anghel IordanescuDopo i no di Munteanu e Lucescu (lo Shakthar non gli avrebbe permesso di ricoprire il doppio incarico), la federazione calcistica rumena ha scelto Anghel Iordanescu per ricoprire il ruolo di commissario tecnico della nazionale dopo l’addio di Piturca, dimessosi la scorsa settimana per accettare il ricco contratto dell’Al Ittihad, club di massima serie dell’Arabia Saudita. Iordanescu, 64 anni, è considerato uno degli allenatori più vincenti della storia del calcio rumeno. Già calciatore della nazionale negli anni ’70 nonché bandiera della Steaua Bucarest, il nativo di Iasi ha già allenato la nazionale del suo paese in due diverse esperienze, dal 1993 al 1998 e dal 2002 al 2004. L’ultima panchina da lui collezionata risale al 2007, quando terminò la sua avventura all’Al Ain, negli Emirati Arabi Uniti. Da allenatore ha vinto quattro campionati rumeni, due Coppe di Romania e una Supercoppa UEFA con la Steaua Bucarest; due AFC Champions League asiatiche con Al-Ittihad e Al-Hilal, una Champions League araba, una Coppa della Corona del Principe Saudita, una Coppa di Lega Saudita e una Coppa degli Emirati Arabi Uniti. Sarà affiancato da uno staff molto competente composto da Viorel Moldovan, Daniel Isaila e Ionu Badea. Inizierà la sua avventura alla guida della selezione rumena il 14 novembre a Bucarest contro l’Irlanda del Nord, gara valevole per le qualificazioni a Euro 2016.