Qualificazioni Euro 2016 – rimonta dell’Albania, passeggia la Germania in Georgia

L'esultanza dei giocatori di Gibilterra
L’esultanza dei giocatori di Gibilterra (Andrew Boyers/Reuters)

Altro pomeriggio ricco di partite aspettando la fine delle tre gare di stasera che concluderanno il quadro odierno delle qualificazioni agli Europei del 2016. Vince la Germania campione del mondo sul campo della Georgia, a Tbilisi la squadra di Loew ha battuto i padroni di casa per due reti a zero dominando per tutti i 90 minuti. Tante occasioni per Reus nei primi minuti il quale riesce a sbloccare il risultato dopo 39 minuti approfittando di un pallone vagante in area di rigore. Pochi minuti dopo in un’azione simile va in rete anche Thomas Müller. Rimonta dell’Albania sull’Armenia passata in vantaggio dopo pochi minuti per un’autorete di Mavraj. Lo stesso difensore albanese si riscatta nel secondo tempo firmando il gol del pareggio. Il vantaggio della squadra di De Biasi arriva dalla testa di Gashi che a nove minuti dalla fine insacca un cross di Lenjani. Vince la Romania in casa contro le Fær Øer, decisiva la marcatura di Keseru che nel primo tempo approfitta di un palo colpito da Maxim su punizione deviata per realizzare l’1-0 in favore dei rumeni. L’Irlanda del Nord batte per 2-1 la Finlandia a Belfast. Doppietta dell’ex Palermo Kyle Laffery, il primo gol è un tiro al volo, il secondo arriva da uno stacco di testa. Nel finale gli scandinavi cercano di riaprire la partita con Sadik che timbra per la prima volta il cartellino in nazionale. Infine la Scozia vince molto agevolmente contro la piccola Gibilterra. Il punteggio è di 6-1 ma i gibilterrini possono festeggiare per la prima rete ufficiale nelle qualificazioni per Euro 2016. A segno va Lee Casciaro che di professione fa il poliziotto. Per i britannici in gol Maloney (doppietta, entrambe le reti su calcio di rigore), Fletcher (tripletta) e Naismith.