Qualificazioni Euro 2016 – l’Italia pareggia con la Bulgaria, goleada del Belgio

Nazionale italianaPareggia l’Italia di Antonio Conte contro la Bulgaria, al Vasil Levski di Sofia il match tra le due nazionali finisce 2-2. Prestazione da rivedere per gli azzurri che trovano il gol del pari a pochi minuti dalla fine con la rete all’esordio in nazionale di Éder. Parte subito bene la nazionale italiana che dopo quattro minuti passa in vantaggio in una circostanza molto fortunata – cross di Bertolacci dalla fascia e Minev insacca involontariamente. La rimonta della Bulgaria nasce dalle giocate di Ivelin Popov, il quale prima pareggia i conti con una botta da fuori area angolata e poi compie un grande lavoro nella seconda rete dei “leoni” bulgari, firmata Micanski con un colpo di testa su assist di Milanov. Successivamente lo stesso Popov colpisce una traversa su calcio di punizione. L’Italia nel secondo tempo si riprende e gioca meglio tuttavia la rete tarda ad arrivare. A regalare il punto alla squadra allenata dall’ex tecnico juventino ci pensa il sampdoriano Éder con un euro-gol da fuori area. Nel finale Gabbiadini ha la chance per completare la contro-rimonta ma calcia a lato in un tu per tu con il portiere Mihaylov. Inciampa anche l’Olanda in casa contro la Turchia. Privata di pilastri del calibro di Robben e Van Persie, la nazionale di Hiddink ha trovato il pareggio al 92′ con la deviazione di Huntelaar su un tiro di Sneijder la quale risponde al vantaggio iniziale di Burak Yilmaz. Passeggia la Bosnia sul campo dell’Andorra, i bosniaci vincono per 0-3 con un tripletta di Dzeko su tre assist del laziale Senad Lulic, il primo un fantastico colpo di tacco. Ancora più ampio il risultato tra Belgio e Cipro, i “diavoli rossi” vanno in gol per cinque volte mentre Cipro non effettua un tiro in porta. Doppietta di Fellaini e gol di Benteke, Hazard e Batshuayi. Nel pomeriggio la Repubblica Ceca aveva pareggiato nel finale di partita contro la Lettonia. Una rete a testa con i baltici avanti nel primo tempo grazie a un fantastico contropiede di Visnakovs. Passeggia il Galles sul campo dell’Israele, doppietta di Gareth Bale (un gol su punizione) e rete di Ramsey. Cinque reti della Croazia alla Norvegia, a segno con un tiro da fuori di Tettey nella ripresa. Per i croati da sottolineare il gol di iniziale di Brozovic con un tiro da fuori di piatto angolato, timbrano il cartellino pure Perisic, Olic, Schildenfeld e Pranjic. Vince soffrendo l’Azerbaigian contro Malta lasciando l’ultimo posto in classifica nel gruppo H dell’Italia, a segno Huseynov e Nazarov. Per completare il quadro di oggi l’Islanda ha battuto per tre reti a zero il Kazakistan, doppietta del centrocampista del Pescara, Birkir Bjarnason. Ancora grande prestazione degli scandinavi che occupano il secondo posto in classifica a -1 dalla prima posizione e a +5 dalla terza, l’Olanda.