Qualificazioni Euro 2016 – l’Irlanda pareggia in extremis, il Portogallo batte la Serbia

Keane in Irlanda-Polonia
Keane in Irlanda-Polonia

Continua il periodo buio della Serbia, ultima nel proprio girone insieme all’Armenia. Il terzo posto occupato dall’Albania è solo un miraggio, gli albanesi sono a 7 punti, sei in più dei serbi. A Lisbona la nazionale portoghese ha battuto la squadra allenata da Curcic per 2-1 e ha raggiunto il primo posto nel proprio gruppo. Dopo pochi minuti i lusitani passano in vantaggio grazie a una spizzata di Carvalho su calcio d’angolo, la Serbia pareggia nel secondo tempo con una rovesciata di Matic sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma pochi minuti dopo Coentrao realizza la rete della vittoria su un cross basso di Moutinho, cogliendo impreparata la difesa avversaria. Pareggio a reti inviolate tra Ungheria e Grecia, un punto a testa che non accontenta la squadra ellenica, molto lontana dalla zona qualificazione. Gli ungheresi rimangono terzi a -4 dalla seconda posizione. L’Irlanda pareggia nei minuti di recupero del secondo tempo sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Long, rispondendo al vantaggio iniziale della Polonia firmato nella prima frazione di gioco da Peszko, a segno con un tiro angolato da posizione defilata. Martedì ci sarà la sfida tra Israele e Belgio, l’ultima di questo turno delle qualificazioni a Euro 2016 le quali riprenderanno a giugno.