Primera Division Messicana, Club America campione

Al ’89 il Cruz Azul era sicuro di vincere la Clausura della 33° edizione del Campionato Messicano, infatti avendo vinto 1-0 all’andata, e vincendo 1-0 il ritorno la vittoria sarebbe stata automatica, ma basta un colpo di testa di Aquivaldo Mosquera, difensore centrale colombiano, per pareggiare all’89. E al ’93 su un calcio d’angolo stacca in tuffo il portiere del Club America, Moisés Muñoz che colpisce di testa e trova la fortunosa deviazione di un difensore del Cruz Azul che manda in porta il pallone e fa saltare di gioia l’allenatore giallo-blu Miguel Herrera. Infatti, in Messico, non esiste la regola dei gol in trasferta e così le due squadre vanno ai supplementari e poi ai rigore. Il primo a tirare è Raul Jiménez del Club America e segna. Poi per il Cruz Azul sbaglia Orozco che tira centrale e sempre il grande portiere Muñoz la para con i piedi. Per l’America segna Benitez, poi Castro del Cruz Azul tira alto. Segnano in seguito entrambi i tiratori delle due squadre e a decidere il campionato è Miguel Layùn che segna il rigore decisivo. 15° scudetto per il Club America nella storia.

America campione I giocatori dell’America festeggiano il titolo che mancava da otto anni

Be the first to comment

Leave a Reply