Pallone d’Oro, terzo trionfo per Ronaldo – Löw allenatore dell’anno

Cristiano RonaldoNuovo trionfo per Cristiano Ronaldo che, come dichiarato nel discorso di premiazione, non ha alcuna intenzione di interrompere la striscia di vittorie e vuole agganciare Messi a quota 4 Palloni d’Oro. Sul palco della Kongresshaus di Zurigo è stato Thierry Henry, omaggiato per la propria carriera dopo la notizia del suo ritiro, a leggere la busta contenente il nome del fenomeno portoghese. Solo terzo Manuel Neuer, scavalcato per una manciata di voti da Lionel Messi. Joachim Löw riceve invece il premio di Allenatore dell’Anno, battendo la concorrenza di Diego Pablo Simeone e Carlo Ancelotti. James Rodriguez conquista il Puskas Award per il miglior gol dell’anno, la rete siglata al Mondiale contro l’Uruguay con una fantastico tiro al volo da fuori area. Nel calcio femminile a vincere il Pallone d’Oro è la tedesca Nadine Kessler, che si è imposta sulla brasiliana Marta e la statunitense Abby Wambach. Nel discorso la calciatrice del Wolfsburg ha voluto ricordare il tragico decesso di Junior Malanda.