OFC Nations Cup – La Nuova Zelanda è campione d’Oceania! Battuta la Papua Nuova Guinea ai rigori

La gioia neozelandese
La gioia neozelandese

Aveva accarezzato il sogno di un’impresa, non è però riuscita ad afferrare concretamente la coppa. La Papua Nuova Guinea ha sfiorato la vittoria di fronte al proprio pubblico, sarebbe stato il primo storico titolo della nazionale di Port Moresby. Questa mattina, al Sir John Guise Stadium della capitale papuana, la Nuova Zelanda si è scontrata contro il muro della selezione di casa ed è riuscita a ottenere la vittoria solamente ai calci di rigore. Sia tempi regolamentari che supplementari erano terminati sul punteggio di 0-0, non ci sono state grandi occasioni né nell’uno né nell’altro. Gli All Whites, soprannome in contrapposizione con l’appellativo riservato alla fortissima nazionale di rugby, hanno creato di più senza mai generare però qualche azione degna di nota. La Papua Nuova Guinea ha sviluppato il proprio gioco sulle fasce, si è distinto per un’ottima prestazione il numero 7 Raymond Gunemba. Proprio lui però ha sulla coscienza l’errore decisivo dagli undici metri che, seguito dalla trasformazione di Rojas, ha regalato la vittoria alla Nuova Zelanda. Il risultato finale della gara è 4-2 per i neozelandesi, che avevano sbagliato anche loro un penalty con Brockie prima dell’errore di Gunemba (per i papuani si sottolinea anche il tiro fallito da Koriak Upaiga nel primo tentativo dal dischetto). Per la Nuova Zelanda si tratta del quinto titolo della storia, il primo risale al 1973, anno in cui la competizione fu giocata proprio ad Auckland. La nazionale di Anthony Hudson l’anno prossimo parteciperà alla Confederations Cup 2017 in Russia. Per la prima volta prenderanno parte alla competizione due compagini originarie del continente oceaniano. La già menzionata Nuova Zelanda e l’Australia, iscritta alla confederazione asiatica e vincitrice dell’ultima Coppa d’Asia.

Nuova Zelanda

Be the first to comment

Leave a Reply