Mondiali U-17 – Il Belgio si prende la finalina, sconfitto il Messico

I giocatori festeggiano il ct Browaeys
I giocatori festeggiano il ct Browaeys

La medaglia di bronzo è del Belgio. I Diavoli Rossi possono accontentarsi del terzo gradino del podio, si sono riscattati dopo la sconfitta in semifinale contro il Mali. Il Messico non riesce ad aggiudicarsi la cosiddetta “finalina”, gli europei hanno trovato il gol-vittoria nei minuti finali della gara. La partita, disputata all’Estadio Sausalito di Viña del Mar tre ore prima della finalissima, è stata molto equilibrata e si è conclusa sul risultato di 3-2. Tutte le emozioni arrivano nella ripresa, nel primo tempo le porte rimangono infatti inviolate e le occasioni scarseggiano. Il vantaggio del Belgio al 54′ minuto è frutto di una grande giocata individuale di Dante Vanzeir. L’esterno offensivo belga salta tre avversari e serve a Van Vaerenbergh una palla d’oro che il centravanti deve solo spingere in rete. La gioia del Belgio dura però poco, tre minuti dopo infatti il Messico trova il pareggio su calcio di rigore. Il difensore centrale Wout Faes commette un fallo di mano in area e ne approfitta Ricardo Marin, bravo a spiazzare Coucke, secondo portiere all’esordio nella competizione. Faes è protagonista in negativo della giornata poiché dopo neanche un’ora di gioco lascia la sua squadra in inferiorità numerica a causa di un doppio giallo. La Tricolor, nonostante l’uomo in più, deve però arrendersi davanti a un eccellente Vanzeir, autore del 2-1 e del 3-2. Entrambe le reti sono gol da cineteca: il primo è un pallonetto sul portiere, il secondo nasce da un’azione di contropiede. Nel mezzo Venegas, difensore con il vizio del gol, aveva pareggiato i conti sfruttando una situazione di confusione in area. Al 95′, due minuti dopo il terzo gol belga, il messicano Pablo Lopez vede sbattersi in faccia il cartellino rosso per doppia ammonizione. Grande Coppa del Mondo da parte del Belgio, che ha trovato in Van Camp, Verreth e Rigo i suoi punti di forza. Dal Cile è tutto, ci rivediamo tra due anni in India per una nuova edizione del Mondiale U-17!

Be the first to comment

Leave a Reply