Mondiali 2015 femminili – USA campione del mondo! 5-2 al Giappone

Stati Uniti femminilePer un giorno facciamo un salto nell’universo del calcio femminile per parlare del Campionato Mondiale che si è appena concluso in Canada. A trionfare sono stati gli Stati Uniti, a caccia del successo dopo l’ultima vittoria datata 1999. Nel 2011, in Germania, gli USA persero la finale contro il Giappone ai calci di rigore. Quattro anni dopo, al BC Place di Vancouver, la nazionale allenata da Jillian Ellis si è vendicata battendo le nipponiche 5-2. Al ventesimo minuto il parziale era già di 4-0 per le americane, tre reti sono state realizzate dalla trentaduenne Carli Lloyd, migliore giocatrice del torneo e capocannoniera insieme alla tedesca Célia Šašić (sei gol). La terza marcatura è una prodezza da centrocampo: la calciatrice statunitense vede il portiere avversario fuori dai pali e lo sorprende con un pallonetto da 50 metri. A incrementare ancora di più il vantaggio è Lauren Holiday, a segno al 14′ minuto. Il Giappone va in gol con Yuki Ogimi al 27′ e accorcia nuovamente le distanze a inizio ripresa con l’autorete di Julie Beth Johnston. Le speranze asiatiche però non durano molto poiché al 54′ Tobin Heath sigilla il risultato consegnando di fatto la coppa in mano agli Stati Uniti. Ennesimo successo per le Stars and Stripes che nel corso della loro storia sono salite sempre sul podio in tutte e sette le rassegne della Coppa del Mondo.

Be the first to comment

Leave a Reply