Manchester City, Lampard resta fino a giugno e a New York si arrabbiano

Frank Lampard

Inizialmente in prestito di Frank Lampard al Manchester City sarebbe durato fino a gennaio ma l’ex Chelsea è il club inglese hanno trovato l’accordo per prolungare la durata del contratto fino a giugno. Lampard, di proprietà del New York City FC, nella MLS statunitense, ha già segnato 7 gol con la maglia dei Citizens in 18 incontri. Ma se in Inghilterra la notizia è stata ben accolta dai tifosi di Manchester, negli USA è accaduto il contrario. “Ci sentiamo oltraggiati dal suo comportamento. Molti hanno deciso di tifare per questa squadra comprando abbonamenti e magliette solo perché ci sarebbe stato Lampard con noi. Siamo disposti ad intraprendere qualsivoglia azione per cancellare questa decisione. Non ci sentiamo secondari al Manchester City (le due squadre appartengono allo stesso proprietario, lo sceicco emiratino Mansour)”. La preparazione in America comincia adesso, il campionato inizierà a marzo. Vedremo come andrà  a finire.