Lutto a Bergamo, muore l’ex presidente atalantino Ivan Ruggeri

Aveva 68 anni, neanche così vecchio, ma Ivan Ruggeri, ex presidente dell’Atalanta stanotte ci ha lasciati nel suo paese originario, Telgate. Ruggeri nel 2008 ha subito una grave emorragia cerebrale che l’ha costretto a lasciare l’incarico di presidente nerazzurro. Ivan Ruggeri, imprenditore ed azionista, è stato presidente dell’Atalanta per ben 14 anni, dal 1994  fino al 2008, anno in cui si ammalò. Dopo la grave emorragia non tornò più come presidente dell’Atalanta e lasciò l’incarco a suo figlio Alessandro Ruggeri, che a 21 anni divenne il più giovane presidente della storia della Serie A. Ruggeri comunque arrivò a Bergamo molto prima del 1994, sin dal 1977. Aveva già comprato il 19% dell’Atalanta, ma divenne presidente 1994 sostituendo il grande presidente della storia nerazzurra, Antonio Percassi che in quell’anno condusse l’Atalanta ad una stagione disastrosa (Percassi tornò nel 2010 sostituendo il figlio di Ivan e tuttora è il presidente dell’Atalanta). Ruggeri era anche un appassionato di ciclismo. Infatti, prima di intraprendere la carriera imprenditoriale, era un ciclista e guadagnò anche il 4° posto nel Giro delle Asturie, in Spagna.

Ivan Ruggeri Ivan Ruggeri nelle vesti di presidente dell’Atalanta

ecodibergamo.it

Be the first to comment

Leave a Reply