L’ASEC Mimosas e il suo record stellare

l’ASEC Mimosas, acronimo di Amicale Sportive des Employés de Commerce, è una società calcistica ivoriana, ovvero della Costa d’Avorio, che detiene un record particolare ma allo stesso tempo ammirevole. I Mimosas sono di Abidjan, la città più popolosa della Costa d’Avorio, e sono stati fondati nel 1948, da un gruppo di imprenditori ovest-africani, libanesi e francesi. La squadra ha vinto 23 campionati ivoriani, e nel 1998 è salita sul trono di “Campione d’Africa”, vincendo la CAF Champions League. La maglia giallo-nera è stata vestita anche da calciatori importanti, Yaya Touré, centrocampista del Manchester City, è un esempio, così come suo fratello Kolo, ma anche altri nazionali ivoriani sono scesi in campo con l’ASEC. I Mimosas hanno uno dei settori giovanili più sviluppato di tutta l’Africa e giocano le proprie partite interne allo Stadio Félix Houphouët-Boigny, che ha una capienza di 50 mila posti a sedere. Ora che abbiamo conosciuto la squadra andiamo a scoprire qual è il suo record. Per circa cinque anni, precisamente 108 partite, l’ASEC non perse una partita in campionato, detenendo così la striscia più lunga di risultati utili consecutivi in una competizione professionistica nazionale fino alla sconfitta contro il SO Armee. In quel periodo, dal 1989 al 1994, l’ASEC vinse quattro campionati ivoriani, una Coppa della Costa d’Avorio, una Coppa Félix Houphouët-Boigny e una Coppa UFOA. All’epoca era una delle squadre più forti di tutta l’Africa, ma tutta la Costa d’Avorio era forte, infatti nel 1992 vinse la sua prima Coppa d’Africa. Oggi anche è un club di tutto rispetto in Costa d’Avorio, anche se Sewé Sport e Africa Sports sono un passo avanti.

1 Commento

Leave a Reply