Kabuscorp, a giugno Ronaldinho sbarcherà in Angola – “È una certezza”

"Dinho" al Queretaro
“Dinho” al Queretaro

Dopo esser tornato in Brasile e successivamente volato in Messico, a giugno Ronaldinho inizierà una nuova parte della sua carriera calcistica. Giocherà infatti in Angola, con la formazione del Kabuscorp il cui presidente oggi ha confermato la trattativa. “È una certezza. Stiamo trattando, ma Ronaldinho deve prima terminare il contratto con il suo attuale club (il Queretaro, in Messico), e dopo sarà in gradi di unirsi a noi a giugno. Ho preso Ronaldinho perché voglio aggiungere qualità alla squadra” – parole di Bento Kangamba, politico e patron della squadra biancorossa, intervistato dall’agenzia Lusa. Non è la prima volta che una vecchia gloria del calcio brasiliano al Kabuscorp, nel 2012 gli angolani tesserarono infatti Rivaldo, Pallone d’Oro nel 1999, che concluse la sua esperienza africana dopo un anno con undici reti siglati in 21 incontri. Finora il fenomeno sudamericano ha realizzato tre gol in dodici gare disputate. Il Kabuscorp, nato appena vent’anni fa, ha fatto la sua prima apparizione nella massima serie angolana nel 2008. Tuttavia gli arrivi di giocatori importanti come il già menzionato Rivaldo ma anche il camerunense Albert Meyong (tuttora in squadra) hanno portato il club alla vittoria del campionato nel 2013 e la Supercoppa nel 2014. Il tecnico è il serbo Ljubomir Ristovski.