Italia, Antonio Conte è il nuovo ct – contratto fino al 2016

Conte alla Juventus
Conte alla Juventus

Come previsto negli ultimi giorni, Antonio Conte è il nuovo commissario tecnico della nazionale italiana. Dopo le imminenti dimissioni di Cesare Prandelli dopo Italia-Uruguay, gara che ha sancito l’eliminazione degli azzurri dal Mondiale, l’Italia trova il suo sostituto. Il tecnico salentino ex Juventus ha firmato un contratto di due anni fino al 2016 e percepirà un ingaggio di quattro milioni netti all’anno che lo rendono il terzo ct più pagato al mondo dopo Capello e Hodgson. Un milione e 700 mila euro di essi saranno garantiti dalla FIGC del neo-presidente Carlo Tavecchio mentre la restante parte dell’ingaggio proverrà dalla sponsorizzazione della Puma. Conte avrà a disposizione il suo vecchio staff alla Juve, Alessio, Carrera e Bertelli, il tecnico tre volte campione d’Italia ha sbaragliato la concorrenza di Mancini e Zaccheroni. Iniziata la sua carriera con l’Arezzo, ha proseguito poi con Bari, Atalanta e Siena prima di arrivare alla Juventus con la quale ha vinto tre scudetti e due Supercoppe italiane.

Be the first to comment

Leave a Reply