Inghilterra, la Capital One Cup va al Chelsea – battuto il Tottenham per 2 a 0

Chelsea TottenhamPrimo titolo della nuova era Mourinho, il Chelsea conquista la Capital One Cup nella finale tutta londinese contro il Tottenham. Decide la rete di capitan Terry e l’autogol sfortunato di Walker propiziato da Diego Costa. I Blues alzano al cielo un trofeo che mancava dal 2007, il quinto nella loro storia. Sotto il diluvio di Wembley il Chelsea beffa gli Spurs, il cui ultimo titolo fu proprio una League Cup nel 2008. Il tecnico portoghese ex Inter inizia la partita cercando di non scoprirsi e di non concedere grandi occasioni agli avversari, schiera il trio difensivo Terry-Cahill-Zouma con Ivanovic e Azpilicueta sulle fasce mentre Pochettino opta per un 4-2-3-1 con Harry Kane unica punta. Il vantaggio arriva nel finale del primo tempo ed è frutto di una circostanza molto fortunata per il Chelsea. Punizione di William che crossa in mezzo all’area di rigore, deviazione di Zouma e palla a Terry che buca con un tiro preciso la porta difesa da Hugo Lloris. Primo tiro in porta della partita e palla in rete. Il raddoppio è opera del duo Fabregas-Costa aiutato dalla deviazione di Walker. A nulla servono gli ingressi in campo dei vari Soldado, Lamela e Dembelé perché il Chelsea si difende bene concedendo poco o nulla al Tottenham che mantiene spesso il possesso del pallone senza però creare grandi occasioni. Prima coppa del Mourinho-bis, il Chelsea festeggia e intanto il Liverpool da una gran bella mano in Premier League battendo il Manchester City.