Inghilterra, ingaggiano giocatore ex-condannato: tifosi infuriati

Ched EvansLa squadra inglese dell’Oldham, club di League One (terza divisione inglese), ha deciso di ingaggiare il calciatore gallese Ched Evans, ex nazionale del suo paese con 16 presenze in Premier League con il Manchester City, reduce da due anni e mezzo di carcere, uscito anzitempo dalla prigione dato che la sua condanna era di cinque anni. Nel 2012 Ched fu condannato per aver stuprato una ragazza di 19 anni in un albergo nel 2011. Tornato in libertà, la squadra maltese dell’Hibernians aveva fatto un sondaggio per lui ma è stata costretta a fare retromarcia per le proteste addirittura del prima ministro dell’isola. In Inghilterra invece i tifosi dell’Oldham hanno realizzato una petizione contraria all’ingaggio di Evans, la quale ha già raggiunto 2000 firme. Attaccante, classe ’88, conta 112 presenze e 48 gol con lo Sheffield United ma sarà difficile per lui riprendere a giocare tra i professionisti.