Idoli delle nazionali: Alexandru Epureanu

Spostiamoci in terra ex sovietica, nella Moldavia, la cui nazionale è una delle meno prestigiose in tutto l’ambito UEFA. Il giocatore più rappresentativo è sicuramente Alexandru Epureanu, difensore centrale della nazionale nato a Chisinau, la capitale della Moldavia. Epureanu è classe ’86, non molto vecchio per essere capitano della sua nazionale. Molto potente fisicamente, Alexandru crebbe nel vivaio dello Zimbru Chisinau con cui esordì nel 2002. Rimase nel suo paese natale per cinque anni vestendo la maglia, oltre dello Zimbru, anche dello Sherrif Tiraspol, club della Transnistria, collezionando in totale 95 partite in prima divisione moldava e segnando 5 gol. Dopodiché, nel 2007 venne acquistato dal FC Mosca, squadra russa. In quegli anni ricevette molte convocazioni dalla nazionale moldava maggiore, in precedenza era stato anche capitano della nazionale moldava U-21 con cui ha giocato 18 partite. Con la nazionale ha esordito nel 2007 in una partita pareggiata contro Malta in casa. Epureanu ha giocato per molti anni in Russia, iniziò come abbiamo già detto, con il FC Mosca. In seguito ha vestito la maglia della Dinamo Mosca, del Sovetov Samara e per finire dell’Anzhi, dove è arrivato da pochi giorni, giocando in totale 135 partite di campionato. Con la nazionale moldava ha giocato 47 partite segnando 4 gol e diventando capitano della nazionale.

Alexandru Epureanu Alexandru Epureanu entra in scivolata con la maglia della sua nazionale

Lascia un commento