Gold Cup 2015 – Panama vince ai rigori, il Messico elimina Costa Rica al fotofinish

Panama 2Il quadro dei quarti di finale si è concluso la notte scorsa. Eliminazione ai calci di rigore per Trinidad e Tobago, battuto dagli undici metri dalla nazionale di Panama. La squadra del canale passa in vantaggio nel primo tempo con la rete di Luis Tejada, bravo ad approfittare di un pasticcio della difesa caraibica e portare avanti la formazione allenata da Hernán Darío Gómez. I rossoneri siglano il pari nei primi minuti della ripresa. Il marcatore è l’esperto Kenwyne Jones, in gol con un colpo di testa su una punizione calciata da Hyland. La lotteria dei rigori va avanti fino al nono tentativo, quando Pimentel segna per i panamensi e Peltier è sfortunato a colpire la traversa dopo la deviazione del portiere avversario. Beffata la Costa Rica, che vede infrangersi le speranze di passare il turno al 124′ minuto del secondo tempo supplementare. I regolamentari si concludono sul risultato di zero a zero, tante occasioni per entrambe le squadre: la Costa Rica ha una ghiottissima chance con Venegas e il Messico colpisce due legni con Peralta ed Esquivel. L’episodio che decide il match è il calcio di rigore in favore dei messicani per un fallo di Miller su Peralta negli ultimi secondi di partita. Leggera trattenuta, rigore che fa molto discutere. Dagli undici metri si presenta Guardado che spiazza Alvarado e porta la Tricolor in semifinale dove affronterà Panama. Gli Stati Uniti se la vedranno invece con la Giamaica.

Be the first to comment

Leave a Reply