Gold Cup 2015 – goleada degli Stati Uniti contro Cuba, la Giamaica elimina Haiti

USA DempseyInizia e finisce con un 6-0 la Gold Cup di Cuba. La piccola nazionale caraibica, che all’esordio aveva incassato una goleada dal Messico, è stata eliminata dai rivali degli Stati Uniti, anch’essi vittoriosi con un parziale molto ampio. Non c’è stata partita al M&T Bank Stadium di Baltimora, come prevedevano i pronostici. Tripletta di Dempsey, che apre le marcature dopo tre minuti e le chiude nel finale del secondo tempo. Il primo gol è frutto di uno stacco di testa su cross di Chandler, il raddoppio arriva dai piedi di Zardes, servito perfettamente da Johnson. Johannsson incrementa il punteggio a favore della nazionale a stelle a strisce con un pallonetto che scavalca il portiere avversario fuori dai pali. Partecipa alla festa anche Gonzalez, a segno sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Dempsey fa cinquina su calcio di rigore, lo stesso attaccante dei Seattle Sounders, su assist di Bradley, mette a punto l’ultimo sigillo della gara. Meno ricca di segnature la sfida tra Giamaica e Haiti. A decidere il match è una rete di Barnes dopo sei minuti di gioco: Mariappa aggancia bene il pallone in area di rigore e serve il suo compagno che da distanza ravvicinata calcia in porta. Niente da fare per gli haitiani che creano azioni pericolose ma non riescono a trovare il pareggio. Tra poco (22.30) Trinidad e Tobago-Panama, a seguire Messico-Costa Rica (1.30).

Be the first to comment

Leave a Reply