Gold Cup 2015 – Gli Stati Uniti perdono la “finalina”, medaglia di bronzo per Panama

Panama rigoriNuova sconfitta per gli Stati Uniti che, dopo aver perso la semifinale contro la Giamaica, vedono sfumare anche l’ultimo gradino del podio. La medaglia di bronzo va alla nazionale di Panama, vittoriosa per due a uno ai calci di rigore. La squadra a stelle a strisce subisce la vendetta della selezione del canale, battuta due anni fa in finale dagli statunitensi. Il vantaggio di Panama arriva nel secondo tempo quando Nurse, servito da Blackburn, manda a sedere due difensori avversari e buca la porta difesa da Guzan. Dempsey pareggia i conti al 70′ e si candida al premio di miglior marcatore della competizione (sette gol finora, Guardado è a cinque), stavolta l’assist decisivo è di Yedlin. Il match si conclude in parità, così come i supplementari: i tiri dal dischetto sono allora necessari per decretare il vincitore della partita. A cominciare sono gli USA, in gol va Johannsson. I due tentativi iniziali vanno a buon fine per entrambe le compagini, il primo errore è di Johnson, al quale si succede il penalty fallito da Cooper. Anche Bradley e Beasley mancano all’appuntamento con la rete mentre Cummings segna e regala la vittoria alla propria formazione.

Be the first to comment

Leave a Reply