Gold Cup 2015 – Cuba vince e passa il turno, Trinidad e Tobago mantiene il primo posto

Trinidad e Tobago 3L’ultima giornata dei gironi della Gold Cup 2015 si è conclusa regalando due sorprese: la nazionale di Cuba ottiene la qualificazione e Trinidad e Tobago mantiene il primo posto nel proprio gruppo. I cubani hanno battuto a sorpresa il Guatemala nella gara giocata stanotte al Bank of America Stadium. Decisiva la rete di Maykel Reyes, a segno con un colpo di testa su cross di Gomez. Molto più ricca di marcature la sfida tra Trinidad e Tobago e Messico, terminata con lo spettacolare punteggio di 4-4. I messicani passano in vantaggio con Aguilar nel primo tempo e raddoppiano con Vela nella ripresa, in gol dopo una bella azione personale. I caraibici però non si arrendono e ribaltano il risultato in poco più di dieci minuti. È il 54′ quando Cummings accorcia le distanze su assist di Kenwyne Jones, il quale timbra il cartellino una manciata di minuti più tardi con un destro su cross basso in area di rigore di Cato. Cummings realizza la terza rete al 66′, uno dei gol più belli del torneo: sinistro di prima da posizione defilata che si insacca dove non può arrivare Ochoa. Guardado ristabilisce la parità a tre minuti dalla fine con una bordata mancina dal limite dell’area dopo che Kenwyne Jones aveva colpito un palo pochi minuti prima. Per Trinidad e Tobago arriva la beffa al 90′ quando è lo stesso attaccante autore del 2-2 a portare involontariamente avanti i messicani con un autogol. Evidentemente chi ha scritto il copione di questa partita non era soddisfatto e all’ultimo secondo un’incornata di Yohance Marshall su calcio d’angolo nega la gioia della vittoria al Messico. Entrambe le nazionali passano il turno ma avranno di fronte avversari di diversa portata. I trinidadiani se la vedranno con Panama mentre la formazione di Herrera avrà di fronte Costa Rica. Peggio ancora per Cuba che sfiderà gli Stati Uniti.

Be the first to comment

Leave a Reply