Europeo U17 – la finale sarà Francia-Germania, eliminate Belgio e Russia

Luca Zidane
Luca Zidane, portiere

Sarà Francia-Germania la finale dell’Europeo Under-17 che si sta disputando in Bulgaria e avrà come teatro dell’atto conclusivo della competizione lo Stadio Lazur, nella città di Burgas. I transalpini hanno eliminato oggi pomeriggio i pari età del Belgio ai calci di rigore. I tempi regolamentari sono finiti 1-1 (gol di Rubin Seigers e Odsonne Edouard), nei supplementari le reti sono rimaste inviolate e ai calci di rigore ha trionfato la nazionale allenata da Jean-Claude Giuntini. Il protagonista dei tiri dal dischetto è stato Luca Zidane, figlio di Zinedine, in forza nel settore giovanile del Real Madrid. L’estremo difensore francese ha parato tre calci di rigore su cinque fallendo però il tentativo dagli undici metri con un cucchiaio che si è stampato sulla traversa. Il penalty decisivo per la Francia è stato proprio di Edouard, attaccante del Paris Saint-Germain originario della Guyana Francese. La Germania ha invece buttato fuori la Russia negli ottanta minuti regolamentari (i tempi sono da 40 minuti e non da 45). La partita, terminata 1-0 per i tedeschi, è stata decisa da una marcatura di Janni Serra, diciassettenne attaccante del Borussia Dortmund. La finale si giocherà venerdì 22 maggio alle 19.00 (fuso italiano). L’Italia è stata eliminata ai quarti di finale dalla Francia dopo essersi piazzata seconda nel Gruppo D.