Europa League: Lazio e Inter OK, napoli KO.

Ieri si è giocato il ritorno dei sedicesimi di europa league, riguardo alle italiane la Lazio vince 2-0 col Borussia Moenchengladbach e si qualifica, dopo il 3-3 dell’ andata; l’ Inter vince 3-0 col Cluj,e si qualifica, dopo la vittoria dell’ andata, il napoli è l’ unica a perdere, infatti dopo lo 0-3 dell’ andata, riperde a Plzen per 2-0. Probabilmente questa di farsi eliminare è stata un’ idea di Mazzarri, che vuole impegnarsi pienamente sul campionato, facile dire prima della partita che il Napoli si impegnerà, che ci sarà una rimonta e altre cavolate, già dalla formazione si capisce tutto, il Napoli b in campo, nel corso della partita si vede inoltre uno scarso impegno da parte dei giocatori, gioca solo il Victoria Plzen e infatti arrivano le 2 reti meritate. L’ Atletico Madrid di Falcao viene eliminato a sorpresa dal Rubin Kazan, il Basilea passa col Dnipro, lo Stoccarda vince in Belgio ed elimina il Genk, il Newcastle si qualifica contro il Metalist, il Benfica passa col Bayern leverkusen, il Bordeaux batte il Dinamo Kiev, il Fenerbache passa col Bate borisov e l’ Anzhi si qualifica a danno dell’ Hannover, lo Zenit trema ma raggiunge la qualificazione, l’ Olimpiacos viene demolito dal Levante, lo Steaua Bucarest vince ai rigori con l’ Ajax, il Chelsea suda ma si qualifica contro lo Sparta Praga, con un gol di Hazard al 92′, infine il Lione ha la qualificazione in tasca contro il Tottenham, ma un gol al 90′ di Dembele cambia la rotta, Tottenham agli ottavi, dopo la partita i tifosi rossoblu attaccano i tifosi inglesi.

index17Lazio e Inter, le due italiane che ieri hanno vinto

mondoin formazione.com

Be the first to comment

Leave a Reply