Coppa d’Asia- Qualificazioni – grandi Uzbekistan ed EAU, bene la Cina

Sono iniziate le qualificazioni alla Coppa d’Asia 2015 che si terrà in Australia. Già emergono le grandi differenze tra le varie squadre. Gli Emirati Arabi Uniti sono in un periodo d’oro nel quale annientano ogni avversario sotto tiro. Oggi è toccato a Hong Kong: 4-0, tripletta di Ali Mabkhout e gol di Abbas nei minuti di recupero. Ottima anche la prestazione dell’Uzbekistan che ha ospitato il Vietnam, rispedendolo a casa con un secco 3-1. Il Vietnam dopo tre partite ha rimediato 3 sconfitte, ultimo in classifica del proprio girone alle spalle di EAU, Uzbekistan e Hong Kong. Bene la Cina in Indonesia che ha strappato un 1-1 ai padroni di casa. I cinesi sono passati in vantaggio con Wu Xi, l’Indonesia ha recuperato nel secondo tempo con Solossa. Oltre alle due squadre est-asiatiche, ce ne sono altre due più occidentali: l’Arabia Saudita e l’Iraq. I sauditi hanno vinto tutte e tre le partite, oggi contro l’Iraq, che non si è opposto con molta resistenza, sono bastati Hawsawi e Al Shamrani per decidere l’incontro. Pareggiano Malesia e Bahrein, 1-1, così come Libano-Kuwait. Finita a reti bianche Giordania-Oman con gli omaniti, attualmente, primi nel proprio girone. Ultima invece la Siria che oggi ha perso a Singapore, partita decisa dal duo Amri-Gabriel Quak, entrambi a segno. Non è bastato Rafe, a segno all’89 che ha cercato di riaccendere le speranze siriane, sempre più lontane dalla qualificazione. L’Iran ha vinto 2-1 contro la Thailandia. Gli iraniani, tra l’altro già qualificati ai Mondiali 2014, hanno battuto gli elefanti a segno con la bandiera Teerasil Dangda, grazie a Hosseini e Ghoochannejhad, sicuramente protagonisti il prossimo anno in Brasile. Per ora sarebbe escluso dalla prossimo Coppa d’Asia l’Iraq, protagonista nella scorsa edizione.

Ali Mabkhout, autore di una tripletta con gli Emirati Arabi Uniti
Ali Mabkhout, autore di una tripletta con gli Emirati Arabi Uniti

Be the first to comment

Leave a Reply