Coppa d’Asia 2015 – due reti agli EAU, l’Australia passa in finale

L'esultanza degli australiani
L’esultanza degli australiani

Così come era terminata ieri la gara tra Corea del Sud e Iraq, anche la nazionale australiana batte per due reti a zero i propri avversari, ovvero gli Emirati Arabi Uniti. Partita che si mette subito in discesa per i padroni di casa che dopo tre minuti di gioco passano in vantaggio grazie al gol di Sainsbury, svettato sopra tutta la difesa emiratina su un corner calciato da destra. Poco dopo la nazionale allenata da Ali ha l’occasione per pareggiare con una bella azione corale terminata con il tentativo di Khalil, il quale però termina di poco a lato della porta difesa da Ryan. Al ’14 i Socceroos raddoppiano con Davidson che approfitta di un pallone vagante in area di rigore per battere Naser mirando all’angolino del primo palo. Nella ripresa ancora Khalil prova ad accorciare le distanze con un bel tiro da fuori, spentosi di poco a lato dell’incrocio dei pali. Da sottolineare anche una bella iniziativa personale di Juric, attaccante dell’Australia, il quale calcia a lato cercando la terza rete dopo una bella azione individuale. L’Australia in finale contro la Corea del Sud, la nazionale di Postecoglou proverà a portare a casa la prima Coppa d’Asia della sua storia dall’annessione all’AFC nel 2007.