Coppa d’Africa 2015 – Maïga risponde a Constant, Mali e Guinea al sorteggio

Kevin Constant (10) e Mamoutou Ndiaye (17)
Kevin Constant (10) e Mamoutou Ndiaye (17)

Si va ai sorteggi. Il secondo posto del girone e la qualificazione verrà decisa dalla sorte domani a Malabo, quando alle 16.00 si capirà chi tra Guinea e Mali andrà ai quarti di finale. La gara cruciale tra le “Aquile” e gli “Elefanti” è terminata in parità, una rete a testa. Dopo un quarto d’ora è la Guinea a portarsi avanti con un calcio di rigore trasformato da Kevin Constant – l’ex Milan si presenta sul dischetto e spiazza Berthe, il quale oggi ha sostituito l’infortunato Diakité, con un cucchiaio centrale. Neanche il tempo di centrare la palla che l’arbitro tunisino Kordi fischia un nuovo penalty, stavolta a favore della formazione maliana. Dagli undici metri va il capitano Seydou Keita ma l’ex Barcellona sbaglia clamorosamente optando per un tiro basso centrale facilmente intuito da Naby-Moussa Yattara. Il pareggio arriva nei primi minuti della ripresa ed è firmato Modibo Maïga. Il centravanti del Metz approfitta di un bel cross di Abdoulaye Diaby per bucare la porta da pochi metri. Un’occasione per portare avanti la squadra di Kasperczak capita sulla testa del difensore in forza all’Udinese, Molla Wague, che a circa un quarto d’ora dalla fine schiaccia a terra un pallone che termina di poco a lato. Partita tutto sommato equilibrata, sia Mali che Guinea aspettano con ansia il pomeriggio di domani per vedere chi affronterà il Ghana ai quarti di finale della Coppa d’Africa.