Coppa d’Africa 2015 – la Tunisia rimonta lo Zambia, Chikhaoui e Akaichi rispondono a Mayuka

Zambia-Tunisia
Emmanuel Mayuka delo Zambia

Vittoria in rimonta della Tunisia che ha ribaltato l’iniziale svantaggio contro lo Zambia. Sconfitta tutto sommato immeritata per i campioni d’Africa nel 2012, gli zambiani hanno costruito di più sfiorando in varie occasioni il gol del raddoppio. Primo tempo molto equilibrato nella prima parte, dalla mezzora in poi lo Zambia inizia a creare azioni da gol ma il portiere Aymen Mathlouthi si rende protagonista di buone parate. Al ’33 minuto Kalaba prova una conclusione da fuori, poco dopo Sunzu sfiora il vantaggio con un tiro al volo sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma il pallone viene respinto dall’estremo difensore magrebino. Al ’41 ancora il numero uno della Tunisia nega la gioia del gol a Mayuka, servito perfettamente dal giovane Musonda. Proprio Mayuka porta avanti i Chipolopolo al ’60 – palla al centro dell’area tunisina di Kalaba che trova l’attaccante del Southampton, ben posizionato per battere Mathlouthi con un tiro potente sotto l’incrocio dei pali. Subito dopo il vantaggio Musonda ha la chance per raddoppiare ma il suo sinistro termina fuori. Al ’67 Kalaba mette in mezzo un altro pallone pericolosissimo ma Mayuka non riesce ad arrivare sulla palla e si fa anche male, uscendo pochi minuti dopo per infortunio. Al ’70 un corner di Moncer trova la spizzata di Ben Youssef il quale serve involontariamente Akaïchi, il quale conclude a porta vuota pareggiando i conti. A un minuto dalla fine arriva il vantaggio tunisino da una grande giocata di Msakni – bel cross al centro dell’area e stacco vincente di Chikhaoui che fa esplodere l’esultanza araba. Tunisia prima nel Gruppo B, lo Zambia scivola all’ultimo posto e si giocherà tutto nell’ultimo match contro il Capo Verde.