Coppa d’Africa 2015 – la Top 5 dei difensori centrali

Dopo aver parlato dei portieri e dei terzini negli articoli precedenti, passiamo alla Top 5 dei difensori centrali che disputeranno la prossima Coppa d’Africa in Guinea Equatoriale.

N°5 Bruno Ecuele Manga Gabon

Bruno Ecuele Manga

Bruno Ecuele Manga è una vera e propria muraglia per il reparto difensivo della nazionale gabonese. Classe ’88, è stato uno dei centrali più affidabili delle scorse edizioni della Ligue 1 francese. Destro, aveva strizzato l’occhio anche ad alcuni club di Serie A, a settembre il Lorient lo ha ceduto per 6,3 milioni di euro al Cardiff City. Cresciuto nel vivaio del Bordeaux, che nel 2007 lo portò in Europa prelevandolo dal 105 Libreville, ha messo in mostra le sue qualità tra il 2008 e il 2010 con i colori dell’Angers, convincendo i bretoni del Lorient a sborsare 2,5 milioni di euro per averlo nel 2010. In maglia arancio-nera ha collezionato 129 presenze in quattro anni, diventando una bandiera della tifoseria locale. Nella attuale annata è sceso in campo in 15 partite con i gallesi tra FA Cup e Championship andando a segno in un incontro di campionato. Conta 44 gettoni e 5 reti con la nazionale gabonese con la quale ha partecipato alle rassegne continentali del 2010 e del 2012.

N°4 Papy Djilobodji Senegal

Papy Djilobodji

Un metro e 93 centrimetri a servizio del Senegal. Insieme al compagno Ludovic Sané è una certezza per la retroguardia dei “leoni” senegalesi. Uno dei pilastri del Nantes che sta facendo molto bene nella Ligue 1 francese e punta all’Europa League è proprio lui. Papy Djilobodji, nato il primo dicembre del 1988, gioca con il suo attuale club da cinque anni. Dotato di una forza fisica straordinaria, ha saltato la prima partita di campionato poi è sempre stato presente vestendo anche la fascia di capitano in quattro occasioni. Dieci partite con la nazionale senegalese, ha disputato tutte le partite di qualificazione alla Coppa d’Africa 2015 non saltando neanche un minuto e subendo una sola rete, contro la Tunisia. È dotato di un buon vizio del gol, in patria con l’AS Saloum mise a segno addirittura 14 reti in due stagioni, in totale conta 169 incontri con i colori giallo-verdi transalpini.

N°3 Aurélien Chedjou Camerun

Aurélien Chedjou

Il Camerun ha sicuramente la coppia difensiva migliore di tutta la competizione. Aurélien Chedjou e Nicolas N’Koulou sono due punti fermi per il tecnico tedesco dei “leoni indomabili” Volker Finke. Chedjou, 29 anni, si merita il terzo posto di questa speciale classifica. Centrale destro, anche se nel Galatasaray gioca a sinistra, conta 21 presenze nell’attuale stagione con i turchi, delle quali 14 in campionato e 5 in Champions League. Gioca in nazionale dal 2008, anno in cui prese parte alle Olimpiadi di Pechino uscendo ai quarti di finale contro il Brasile. Due anni dopo partecipò alla spedizione camerunense alla Coppa d’Africa e al Mondiale sudafricano, confermando la convocazione anche quattro anni dopo, in Brasile. Ha giocato per sette anni al Lille, in Francia, conquistando una coppa nazionale e il campionato nel 2011. Nel luglio del 2013 il Galatasaray lo acquistò per 6,3 milioni di euro, in Turchia ha alzato al cielo il titolo nazionale e la Coppa di Turchia scendendo in campo 54 volte e andando a segno in sei di esse.

N°2 Aymen Abdennour Tunisia

Tunisia v Algeria - 2013 Africa Cup of Nations: Group D

Aymen Abdennour è l’ultimo grande colpo di mercato del Monaco. La squadra di Dmitri Rybolovlev ha sborsato 13 milioni di euro in estate per riscattarlo dal Tolosa, dopo il prestito semestrale da gennaio a giugno 2014. Tunisino classe ’89, centrale mancino, vera fortezza del reparto difensivo monegasco, uno dei meno battuti di tutta la fase a gironi della Champions League nella quale è andato anche a segno contro lo Zenit. Cresciuto con l’Etoile du Sahel, non lasciò tracce nella piccola parentesi in prestito al Werder Brema datata 2009-2010. Nel 2011 tornò in Europa per vestire i colori del Tolosa con cui si è messo in mostra attirando l’attenzione dei più grandi club europei. Con i bianco-malva ha totalizzato 82 presenze in tre stagioni, con le “aquile” tunisine invece è sceso in campo 36 volte, partecipando alla Coppa d’Africa 2012 e a quella del 2013.

N°1 Nicolas N’Koulou Camerun

Nicolas N'Koulou

Nicolas N’Koulou è molto probabilmente il difensore centrale più in forma del campionato francese. Un anno fa lo cercò il Napoli, ora sta facendo le fortune del nuovo Marsiglia di Bielsa che lotta per il titolo con Olympique Lione e Paris Saint-Germain. La sua sarà un’assenza importante per i francesi, in questa annata ha difeso i colori biancocelesti in 19 partite tra campionato e coppe, entrando nel tabellino dei marcatori due volte in Ligue 1. Classe ’90, il più giovane di questa graduatoria, ha preso parte a tutte le gare di qualificazione alla Coppa d’Africa 2015. Nonostante la giovane età conta già 57 apparizioni con il Camerun – nel 2008 ha fatto parte della formazione camerunense ai Giochi Olimpici di Pechino, dopodiché ha partecipato alla Coppa d’Africa 2010, al Mondiale del 2010 e alla Coppa del Mondo brasiliana del 2014. Cinque anni fa è stato inserito tra i cento giovani più forti del mondo dalla rivista spagnola Don Balón, con il Marsiglia ha alzato al cielo una Coppa di Lega francese. Ha vestito la maglia del Monaco per tre annate, con i marsigliesi ha totalizzato 159 presenze dal 2011 a oggi.