Coppa d’Africa 2015 – disastro Senegal, l’Algeria vince e passa il girone

Riyad Mahrez al momento della rete del vantaggio
Riyad Mahrez al momento della rete del vantaggio

Clamorosa eliminazione della nazionale senegalese che perde il primo posto del girone nell’ultimo turno del Gruppo C scivolando alla terza posizione. Le cause sono la sconfitta contro l’Algeria e la vittoria del Ghana, la formazione di Giresse gioca troppo con il fuoco e alla fine finisce per scottarsi. Brutta partita contro l’Algeria uscita vittoriosa dal match disputato a Malabo, vinto per due reti a zero. Dopo undici minuti un errore grossolano di Lamzo che scorda di marcare Mahrez su un calcio di punizione battuto da Bougherra a centrocampo, spiana la strada del primo gol alle “volpi del deserto”. L’esterno magrebino scatta sulla fascia sinistra, si ritrova a tu per tu con Coundoul e buca la rete con un tiro angolato. Il Senegal inizia a preoccuparsi solamente a inizio ripresa quando il vantaggio del Sudafrica con il Ghana continua a rimanere invariato. Un gol dei sudafricani eliminerebbe di fatto la nazionale dei “Leoni del Teranga”, il pareggio invece consentirebbe al Senegal il passaggio del turno in virtù dello scontro diretto con le “Stelle Nere”, portato a casa per 2-1 con una rete al ’94. Tuttavia né l’ingresso di N’Doye né quello di Papiss Cissé cambiano la cose, Mané si divora una rete al ’61 con un tiro a lato in scivolata. Pessima figura dei senegalesi che di fatto non sono mai scesi in campo pensando di avere già la qualificazione in tasca. La beffa arriva nei minuti finali quando Bentaleb sigilla il risultato con un tiro dal limite dell’area e poco dopo giunge la notizia del vantaggio del Ghana. Fuori con quattro punti conquistati, tanto rimpianto per il Senegal che sicuramente è stato sconfitto in una partita in cui non ha fatto nulla di buono.