Coppa d’Africa 2015 – Diouf e Sow rimontano il Ghana, il Senegal vince al ’93

L'esultanza dei giocatori senegalesi
L’esultanza dei giocatori senegalesi

Vittoria al fotofinish del Senegal che ha rimontato il Ghana nella prima gara del Gruppo C, il più forte di tutta la competizione. Dopo soli quattordici minuti all’Estadio de Mongomo è stato il Ghana a portarsi avanti su calcio di rigore, trasformato da André Ayew con una conclusione centrale a mezza altezza. Atsu scatta sulla fascia e il portiere senegalese Bouna Coundoul arriva in ritardo e lo travolge, concedendo il penalty al Ghana. Tuttavia è il Senegal la squadra a creare più azioni, il palo di Badji con un colpo di testa e la rovesciata spettacolare di Mame Diouf parata di Razak sono le chanches più importanti. Nel secondo tempo il Ghana non scende in campo e l’ingresso di Gassama al posto di Djilobodji consente al Senegal di cambiare modulo allargando il gioco sulle fasce e di conseguenza mettendo in seria difficoltà la difesa ghanese. Al ’58 Mame Diouf sfrutta un bel cross dalla trequarti di Pape Souaré per pareggiare i conti – il centravanti dello Stoke City prima impatta sul palo e poi lui stesso si avventa sulla ribattuta insaccando il pallone. I senegalesi continuano ad attaccare mentre il Ghana non effettua un solo tiro in porta in tutta la ripresa. Giresse indovina altri due cambi e butta dentro Henri Saivet e Moussa Sow al posto di Dame N’Doye e Pape Diop. Al ’93 minuto da un rilancio del portiere Coundoul, nasce l’azione della rete del vantaggio del Senegal. La palla giunge a Sow che la appoggia subito per Saivet il quale serve successivamente Diouf e la palla torna di nuovo a Sow. L’attaccante del Fenerbahce compie una grande giocata e con un tiro angolato batte Razak facendo esplodere l’esultanza di tutto il Senegal. Vittoria tutto sommato meritata per i senegalesi, il Ghana ha disputato un pessimo secondo tempo vanificando tutto quel di buono fatto vedere nella prima parte dell’incontro.