Coppa d’Africa 2015, Burkina Faso sfortunato – il Gabon vince 2-0

Pierre Aubameyang 2Bella partita tra Burkina Faso e Gabon, soprattutto nel secondo tempo quando le due squadre si sono scoperte e hanno iniziato ad attaccare creando azioni da gol. Alla fine è stato il Gabon a spuntarla nonostante i vice-campioni d’Africa in carica abbiano effettuato più o meno il doppio dei tiri rispetto ai gabonesi. Il contropiede risulta essere un’arma letale a favore dei ragazzi allenati dal tecnico portoghese Costa che con Aubameyang da una parte e Bulot dall’altra hanno messo in seria difficoltà la difesa burkinabé. È proprio l’ala africana del Borussia Dortmund a sbloccare la partita dopo 19 minuti di gioco approfittando di una respinta non proprio impeccabile del portiere Zanou e concludendo a rete dopo una finta. Ripresa sicuramente più vivace della prima parte della gara, il Burkina Faso attacca ma non riesce a finalizzare, il Gabon si affida alla velocità dei suoi attaccanti. Grandi occasioni capitano sui piedi di Alain Traoré, Bertrand Traoré e Jonathan Pitroipa, ma le occasioni terminano fuori o vengono respinte dal portiere Ovono. Proprio in una ripartenza i gabonesi beffano la formazione di Paul Put – bel cross dalla fascia destra di Frédéric Bulot e fantastico stacco di testa del centravanti Malick Evouna. Nonostante gli ingressi in campo di Nakoulma e Bancé il Burkina Faso non riesce neanche ad accorciare le distanze ed esce a mani vuote da una partita in cui meritava sicuramente di più ma è stato penalizzato da gravi errori difensivi.