Copa América 2015 – la Bolivia blocca il Messico, pari a reti inviolate

Il colpo di testa di Raldes Silvia Izquierdo / AP
Il colpo di testa di Raldes
Silvia Izquierdo / AP

Finisce 0-0 il secondo match della Copa América 2015. Il Messico non riesce a battere Bolivia che porta a casa un punto prezioso in ottica terzo posto (le migliori due terze accedono alla fase ad eliminazione diretta). Risultato tutto sommato giusto, nella prima frazione di gioco la nazionale boliviana era andata meglio mentre nella ripresa è stato il Messico ad avere il controllo della partita. L’inizio del primo tempo vede la Bolivia affidarsi a lanci lunghi, la Tricolor, al contrario, prova ad approfittare degli errori in fase di impostazione degli avversari. Dopo 14 minuti, la formazione allenata dal ct Soria, va vicinissima alla rete: Smedberg vola sulla fascia e mette al centro dell’area un pallone sul quale si fionda Pedriel che conclude in porta, solo il palo salva il Messico. La partita non regala grandi emozioni fino al 42′, da sottolineare solo un tiro di Flores, bloccato dal portiere boliviano Quinonez. A tre minuti dalla fine Jhasmani Campos impegna con un tiro da fuori l’estremo difensore messicano Corona in una parata in tuffo, la palla termina in calcio d’angolo e sugli sviluppi del corner il capitano Raldes sfiora il vantaggio con un colpo di testa. Nella ripresa il Messico si riprende alla grande e inizia a creare azioni pericolose. La prima è firmata dal duo Vuoso-Jesús Manuel Corona, in seguito ci prova Medina con una botta da fuori. Al 62′ un contropiede della Bolivia rischia di essere letale ma la conclusione rasoterra di Marcelo Moreno si spegne in rimessa dal fondo. La partita cambia con l’ingresso in campo di Aquino che mette in seria difficoltà la retroguardia della Verde. Al 67′ Jimenez sfiora il gol con una spizzata su cross di Jesús Manuel Corona. Nei minuti finali il Messico cerca in tutti i modi la vittoria e reclama un calcio di rigore per un presunto fallo di Morales su Aquino. A sette minuti dal termine della gara Vuoso sfiora l’1-0 sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma la sua conclusione termina fuori. La Bolivia resiste e porta a casa un pareggio inaspettato. Stasera Uruguay-Giamaica (ore 21.00) e Argentina-Paraguay (23.30).