Copa América 2015 – Hat trick Guerrero, il Perù vola in semifinale

GuerreroBella partita tra Bolivia e Perù, le due squadre hanno dato vita a un match divertente e ricco di emozioni. A passare il turno sono stati gli Incas, autori di una grande prestazione come testimoniano le tre reti messe a segno; i boliviani invece pagano a caro prezzo alcuni errori individuali. Volano in semifinale i peruviani che tra qualche giorno affronteranno i padroni di casa del Cile per cercare una storica qualificazione in finale. La gara tra le due nazionali sudamericane parte subito molto vivace con il Perù che crea le principali azioni. La Bolivia soffre soprattutto i duelli aerei difensivi e proprio con un’incornata di Guerrero si sblocca la partita. Minuto 20: cross dalla fascia sinistra di Vargas, l’attaccante del Flamengo si fionda sul pallone e lo piazza dove non può arrivare Quiñónez. Solo tre minuti dopo l’attaccante peruviano trova la doppietta approfittando di un assist fantastico di Cueva. Contropiede letale del Perù, la palla arriva a Guerrero che non manca l’appuntamento con i gol a tu per tu con l’estremo difensore avversario. Dopo il secondo gol subito, la squadra di Soria inizia ad alzare un po’ il ritmo e il baricentro. Al 27′ Morales tenta il tiro da fuori che esce di poco, tre minuti dopo Gallese compie un miracolo su un colpo di testa di Martins Moreno sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nel finale della prima frazione di gioco Farfan colpisce la traversa con un calcio di punizione dalla trequarti.

Bolivia-Perù

La ripresa è più equilibrata rispetto al primo tempo e per vedere qualche occasione notevole bisogna aspettare almeno un quarto d’ora. La Verde cerca di riaprire il match ma non ha grandi occasioni per accorciare le distanze. Verso il 70′ minuto i boliviani reclamano un calcio di rigore per un fallo del portiere Gallese sul subentrato Pedriel. Il penalty ci può stare ma l’arbitro colombiano Wilmar Roldán decide di non fischiarlo. Cinque minuti più tardi una sciocchezza di Danny Bejarano regala l’hat-trick a Guerrero: passaggio orizzontale sul quale riesce ad arrivare El Bárbaro che non sbaglia faccia a faccia con Quiñónez e si porta in testa alla classifica dei marcatori. Nel finale c’è spazio per il gol della bandiera della Bolivia: Lizio viene atterrato in area da Advincula, dagli undici metri si presenta Moreno che non sbaglia.

Be the first to comment

Leave a Reply