Copa América 2015 – all’Argentina basta Higuain, esce a testa alta la Giamaica

Argentina-GiamaicaL’Argentina vince l’ultima gara del gruppo B e conquista il primo posto del girone. Battuta la Giamaica, alla squadra di Martino basta una rete di Higuain nel primo tempo per portare a casa i tre punti. Escono a testa alta dal torneo i Reggae Boyz, sconfitti in tutte e tre le partite ma sempre con una sola rete di scarto. L’Albiceleste sfiderà ai quarti la miglior terza classificata dei gironi A e C, il Paraguay invece dovrà vedersela con la prima del terzo gruppo. Dopo soli undici minuti la nazionale argentina passa in vantaggio con la rete dell’attaccante napoletano Higuain: Di Maria serve bene il suo connazionale che si gira e conclude a rete con un tiro piazzato sul quale non può arrivare Miller. Il primo tempo vede giocare solamente l’Argentina, i giamaicani effettuano il loro primo tiro soltanto dopo mezzora con uno stacco di testa di Morgan su calcio d’angolo. Al 22′ Higuain colpisce la parte alta della traversa dopo aver scavalcato Miller con un pallonetto. Al 38′ un contropiede di Di Maria rischia di diventare fatale per la Giamaica che però riesce a salvarsi grazie a un salvataggio sulla linea di Lawrence. Pochi minuti dopo l’esterno del Manchester United prova nuovamente a segnare ma l’estremo difensore giamaicano si esalta e compie una grande parata che gli nega la gioia del gol.

Argentina-Giamaica 2

La seconda frazione di gioco è più equilibrata rispetto alla prima. Le azioni più pericolose portano i nomi di giocatori argentini ma nei minuti finali la squadra di Schafer si fionda all’attacco e i bianco-celesti sono costretti a chiudersi in difesa per mantenere il gol di vantaggio. Al 52′ Angel Di Maria, il migliore in campo, colpisce la traversa con una botta violenta di sinistro dal limite dell’area. Cinque minuti dopo un errore di Hector, che anticipa in scivolata l’uscita del suo compagno portiere Miller, regala il potenziale pallone del raddoppio a Leo Messi il quale cerca il pallonetto sul portiere che però è bravo a rialzarsi e a bloccare la sfera. Gli ingressi di Taylor, Dawkins e Barnes portano forze fresche alla Giamaica che nei minuti finali si sbilancia in attacco alla ricerca del primo gol nel torneo. Belle azioni di McAnuff, McCleary e Barnes impensieriscono la difesa argentina, che tuttavia riesce a mantenere l’1-0 e porta a casa tre punti importanti. Esce dal torneo a testa alta la Giamaica. I Reggae Boyz ora dovranno pensare alla Gold Cup che inizierà il 7 luglio 2015 e a cui arriveranno già “allenati”.

Be the first to comment

Leave a Reply