Champions League, impresa Basilea a Liverpool – passa la Juve

GerrardQuattro gironi di questa Champions League sono terminati, domani scenderanno in campo anche gli altri. La sorpresa di giornata è il passaggio del turno del Basilea che si è imposto per 1 a 1 ad Anfield contro il Liverpool che si dovrà accontentare dell’Europa League. Nel Gruppo A la Juventus è riuscita a passare il turno fermando l’Atletico Madrid in casa sul punteggio di pari a reti inviolate. I greci dell’Olympiacos non sono riusciti a qualificarsi battendo in casa il Malmö in una gara da mille emozioni. A nove minuti dalla fine gli svedesi avevano siglato la rete del 2 a 2 con l’esperto centravanti Rosenberg, all’87 Mitroglu ha riportato avanti gli ellenici e Afellay ha chiuso la gara bucando la porta difesa da Olsen con un tiro angolato su un pallone servito da Kasami. Il Real Madrid fa sei vittorie su sei partite, quattro reti al Ludogorets con l’esordio in Champions nel finale del ventenne Alvaro Medran, autore dell’ultima rete dei Blancos con un tiro deviato. Impresa titanica del Basilea che mette fine ai sogni del Liverpool a cui non basta una splendida punizione di Gerrard per rispondere al momentaneo vantaggio di Frei. Con appena quattro reti realizzate in sei partite, il Monaco vince il Girone C grazie a una vittoria per due reti a zero contro lo Zenit, terzo. A decidere la gara sono i difensori Abdennour e Fabinho, il Benfica, fuori da ogni competizione, ferma in casa il Leverkusen in un incontro terminato a reti bianche. Disfatta del Galatasaray che perde anche l’ultima partita del girone con un punteggio pesante: 1 a 4 per l’Arsenal a Istanbul, doppietta di Ramsey autore di un fantastico gol con un tiro da fuori area. Uno pari tra Dortmund e Anderlecht – a segno i due centravanti Immobile e Mitrovic. Il verdetto del girone era stato deciso già due settimane fa: Anderlecht in Europa League e Dortmund e Arsenal agli ottavi.

Champions League