Calcio in Thailandia

Thailandia

Il calcio c’è dappertutto, ma se noi pensiamo alla Thailandia, alla Birmania,al Laos,alla Cambogia, al Vietnam, alla Malaysia o al Singapore , non ci viene in mente di pensare al calcio. Però la Thailandia, come tutti gli altri paesi del sud-est asiatico, ha una propria storia calcistica formata da alti e bassi. Nel settembre del 1998 la squadra arrivò al 43°posto del ranking FIFA mentre nel novembre 2012 la squadra è arrivata al 152°posto. Oggi occupa il 136° posto del ranking FIFA. Il CT della nazionale è Winfried Schafer, mentre il suo vice è Alexandre Polking. Di solito la Thailandia gioca le sue partite allo Rajamangala Stadium  di Bangkok. La nazionale fondata nel 1915 ha partecipato a 4 Coppe d’Asia arrivando 3° nel 1972, tra l’altro non vincendo mai una partita, (la Thailandia aveva sempre pareggiato, passando il turno con la regola dei gol in trasferta, anche nella finale per il 3° e 4° posto la Thailandia vinse ai rigori contro la Cambogia), a 9 campionati dell’ASEAN (vincendone 3) e a 12 SEA Games (vincendone 4). Il record di reti appartiene a Piyapong Pue-on che nel periodo dal 1981 al 1997 segnò 103 gol e il record di presenze appartiene a Kiatisuk Senamuang che dal 1993 al 2007 collezionò 130 presenze. Altri giocatori imporatanti della nazionale thailandese sono: Naruphol Al-Romsawa, Pichitphong Choeichiu, Teerasil Dangda, Weera Koedpudsa, Nattaporn Phanrit, Jakkraphan Porsnai, Anon Sangsanoi, Surat Sukha, Datsakorn Thonglao, Pipat Thonkanya, Paitoon Tiepma, Polawat Wangkahart e Punopong Wongsa. La Thailandia ha un campionato. Le squadre più forti sono il Muangthong United, il TOT SC, il Buriram PEA FC, Pattaya United FC e Thai Farmes Bank FC.

 

Be the first to comment

Leave a Reply