Calcio in Somalia

Somalia

Nel corno d’Africa,in Somalia, il calcio c’è. Ci sono varie zone dell’Africa dove il calcio è sviluppato o meno. La Somalia, sia per motivi politici, sia per motivi economici, il calcio non è molto sviluppato. In Somalia da anni c’è la guerra tra popolazioni islamiche-arabe e somali. La Somalia, in passato, è stata una colonia italiana. Lì furono costruite chiese e molti somali si convertirono. Ciò suscitò la rabbia degli arabi-islamici (la Somalia è un paese arabo-islamico) che scatenarono una guerra. La capitale Mogadiscio perse un milione di abitanti. Un’altra rivolta fu quella tra Somalia e Somaliland, che si proclamò negli anni’90 indipendente con capitale Hargeysa. Comunque il calcio può superare tutti i problemi. La Somalia ha una nazionale di calcio che si trova al 187° posto del ranking FIFA e non ha mai partecipato alla Coppa d’Africa. Nel 2006 a seguito di una interpretazione dell Shari’a alla Somalia è stato vietato di giocare in casa. I giocatori della Somalia sono soprannominati “The Ocean Stars”. Il CT della Somalia è Daniel Muwathe. Il capocannoniere di sempre e il giocatore con più presenze è Ciise Aden Abshir, capitano e giocatore più rappresentativo della Somalia. Un altro giocatore importante è Ali Abdulkadir. Un giocatore di livello piuttosto elevato somalo è Mohamed Ahamed che però non ha mai giocato una partita in nazionale. La Somalia ha un campionato di calcio.

Be the first to comment

Leave a Reply