Amichevoli – pareggio 0-0 tra Norvegia ed EAU, esordisce Ødegaard

Emirati Arabi Uniti
Gli Emirati Arabi Uniti

Termina a reti inviolate l’amichevole tra la nazionale della Norvegia e quella degli Emirati Arabi Uniti che verrà ricordata per l’esordio in nazionale a quindici anni del centrocampista dello Strømsgodset Martin Ødegaard, classe ’98 che ha già realizzato tre reti nella massima serie norvegese. La gara ha consentito a vari giocatori scandinavi di giocare qualche partita con la nazionale, per gli Emirati Arabi Uniti invece sono scesi in campo i titolari, ad iniziare dalla stella Omar Abdulrahman, impeigata in una mediana a quattro sulla fascia destra. Mahdi Ali, tecnico della nazionale emiratina da due anni, ha schierato i suoi ragazzi con uno scolastico 4-4-2. In porta spazio al capitano Ali Khasif Housani, esperto numero uno della selezione araba, in difesa Al Marzouqi a destra, Sanqour a sinistra e Abbas e Hussain al centro dela difesa con il secondo che è stato sostituito durante la partita da Mubarak. Formazione molto giovane con Amoory a destra nella mediana a quattro e Al Hammadi a sinistra, esterno offensivo dell’Al Ahli Club. Davanti spazio al numero undici Ahmed Kalil e Ali Mabkhout. Modulo speculare per i norvegesi: Jarstein in porta, quartetto difensivo composto da Linnes, Hagen, Forren e Flo, roccioso centrocampo amministrato da Samuelsen e da Ødegaard con de Lanlay e Mohamed Elyounoussi sulle fasce. Sono partiti dal primo minuto in attacco Gulbrandsen e Pedersen, rimpiazzati nel secondo tempo. L’incontro non ha regalato occasioni degne di nota, con i norvegesi che hanno avuto più chances per portarsi avanti. La Norvegia affronterà il 9 settembre l’Italia nelle qualificazioni agli Europei mentre gli emiratini la prossima partita è in programma addirittura per gennaio contro il Qatar.

Be the first to comment

Leave a Reply