Amichevoli nazionali – vincono Spagna e Inghilterra

Daniel Sturridge e Steven Gerrard
Daniel Sturridge e Steven Gerrard

Il Mondiale è alle porte, le nazionali si preparano alla Coppa del Mondo con le ultime amichevoli. Tra poco partiranno per il Brasile, mancano circa due settimane alla gara inaugurale Brasile-Croazia. L’Inghilterra non ha avuto problemi a battere il Perù per tre gol a zero ma i ragazzi allenati da Hodgson non hanno brillato nell’incontro pre-Mondiali. Paradossalmente la prima vera azione della partita è firmata Reza del Perù ma un’uscita di Hart evita lo svantaggio per gli inglesi. Al ’32 Daniel Sturridge sigla la prima rete anglosassone – dopo un’azione personale conclude di sinistro all’incrocio dal limite dell’area. Il raddoppio arriva su calcio d’angolo con Gary Cahill al ’65, Jagielka chiude la partita pochi minuti più tardi. Anche la Spagna trionfa in amichevole ma con un parziale meno ampio. Termina 2-0 la gara contro la Bolivia. Senza i giocatori dell’Atletico e del Real, gli iberici faticano molto a imporsi sui sudamericani. Tante “riserve” in campo, a cominciare dal portiere Pepe Reina, Torres trova il vantaggio su calcio di rigore. Esordio con la Roja per Deulofeu a dieci minuti adalla fine e tre minuti dopo il centrocampista blaugrana Iniesta chiude la partita. Potrebbe finire anche 3-0 ma Busquets a poco dalla fine fa tremare il palo con un tiro da fuori area.

I giocatori spagnoli festeggiano Torres
I giocatori spagnoli festeggiano Torres

Tante difficoltà anche per la Svizzera capace di battere la Giamaica solo 1-0 con un gol di Drmic a pochi minuti dalla fine. L’Honduras perde per due reti a zero contro la Turchia, un avversario non proprio facile. Pareggio dell’Iran con l’Angola, le reti sono di Silva per gli africani e Fard per gli asiatici. Nella nottata vincono Cile, Uruguay e Bosnia, rispettivamente contro Egitto, Irlanda del Nord e Costa d’Avorio. Per i bosniaci bella vittoria contro gli “elefanti” ivoriani, inutile il gol di Didier Drogba che risponde alla doppietta di Edin Dzeko. Privo di Vidal, il Cile inizia male la partita incassando due reti nei primi sedici minuti. A segno il centrocampista del Chelsea Mohamed Salah e Khaled Kamar. Diaz accorcia le distanze pochi minuti dopo, in seguito due gol di Eduardo Vargas ribaltano le sorti della partita. Ne basta una di reti all’Uruguay contro l’Irlanda del Nord, firmata Stuani.

Be the first to comment

Leave a Reply