Algeria, Vahid Halilhodzic non è più il ct a causa di un’assurda clausola

Vahid Halilhodzic con l'Algeria al Mondiale
Vahid Halilhodzic con l’Algeria al Mondiale

Nonostante l’ottimo Mondiale disputato dalla nazionale algerina che si è fermata agli ottavi di finale dove ha trovato la nazionale tedesca, il commissario tecnico bosniaco Vahid Halilhodzic non sarà più l’allenatore delle “volpi del deserto”. A comunicarlo è la federcalcio nazionale – stando a indiscrezioni provenienti dal paese arabo – nel contratto di Halilhodzic sarebbe stata presente una clausola che prevedeva il mancato rinnovo della carica in caso di non-qualificazione alle semifinali. Un accordo assurdo, ma in Algeria non si arrendono e nascono petizioni per riportare il tecnico ex PSG e Lilla sulla panchina della selezione nordafricana. Secondo “En-Nahar”, i tifosi vorrebbero raccogliere un milione di firme da inviare al presidente della federazione Mohamed Raouraoua per convincerlo a trattenere il tecnico. “Vahid resti alla guida della nazionale algerina”, “Il popolo vuole che Halilhodzic resti”, si vocifera nella nazione nordafricana. Intanto la FAF sembra abbia già trovato il sostituto del mister jugoslavo, il francese Christian Gourcuff, ex Lorient, mentre Halilhodzic si è già accordato con il Trabzonspor per un suo ritorno in Turchia.

Be the first to comment

Leave a Reply