Al-Sadd, a giugno Raul si ritira. Tornerà a Madrid per allenare

Raul all'Al-Sadd
Raul all’Al-Sadd

Per Raul Gonzalez Blanco è arrivato il momento di appendere gli scarpini al chiodo dopo una lunga carriera trai professionisti durata più di vent’anni. Tutto iniziò nel 1994 quando un giovane Raul esordì con la terza squadra del Real Madrid, che due anni prima lo prelevò dai concittadini dell’Atletico. Contro l’Alcalá, nell’ampia vittoria per 5-0, l’attaccante spagnolo segnò un gol, sarà solo il primo dei 339  siglati con la camiseta de los mereguens. Oggi milita in Qatar tra le fila dell’Al-Sadd ma ha deciso dopo due stagioni di smetterla con il calcio giocato. Secondo il noto quotidiano spagnolo “A Bola” l’ex Schalke 04 tornerà in Spagna per iniziare una carriera da allenatore, probabilmente con una formazione giovanile del Real Madrid dopo aver battuto tutti i record (miglior marcatore di sempre nelle coppe europee, giocatore che ha segnato in più partite diverse nella storia della Liga, giocatore che ha segnato più volte la prima rete di una partita della Liga, ecc.) e aver vinto di tutto dalle tre Champions League ai Mondiali per Club conquistati rispettivamente nel 1998 e quattro anni più tardi, nel 2002.

Be the first to comment

Leave a Reply