A-League, perfetto Brisbane – Henrique regala il titolo al Roar

Brisbane Roar

Una stagione coi fiocchi per il Brisbane Roar: dopo il primo posto ottenuto in campionato, arriva anche la vittoria nei play-off che consegna alla compagine blu-arancio la terza A-League della sua storia. Sfortunato il Sydney Wanderers il quale al suo secondo anno nella massima serie australiana perde per la finale, così come accadde l’anno scorso con i Central Coast Mariners. Stamattina, alle ore 8:00 italiane, le due formazioni si sono sfidate al Suncorp Stadium di Brisbane. A sorpresa gli ospiti sono passati in vantaggio dopo 56 minuti con il difensore centrale Matthew Špiranović – il colosso della nazionale australiana svetta anticipando tutti sul calcio d’angolo battuto da Shinji Ono, concludendo sotto il sette e lasciando impietrito il portiere Theoklitos. Quando ormai la partita volgeva al termine, a quattro minuti dal triplice fischio dell’arbitro, la squadra di casa ha pareggiato i conti con il proprio capocannoniere, l’albanese Valmir Berisha, anch’egli a segno di testa su calcio piazzato. I tempi regolamentari non sono bastati per regalare la coppa a una delle due pretendenti, occorrono i supplementari. La marcatura decisiva è firmata Hernique Silva, l’uomo che regala al Brisbane il titolo, come successe tre anni fa. Il n°10 classe ’85, in Australia dal 2009, raccoglie un pallone in area di rigore calciandolo di prima e beffando la difesa rossonera. È festa per le strade di Brisbane, la giusta ricompensa per una stagione eccellente.

Brisbane

Be the first to comment

Leave a Reply